Villanuccia Associazione Culturale

Sede via San Zanobi, 50 - 50129, Firenze -  Mappa
Informazioni Tel 0039 055 218001 | info@villanuccia.com | http://www.villanuccia.com



Comunicato stampa evento: Nino Cannatà - CITTA’ FANTASTICA

Dal Saturday 24 July 2004
al Saturday 31 July 2004

Gli artisti correlati Nino Cannatà
Nino Cannatà
CITTA’ FANTASTICA
i paesaggi sognati nell’opera di Lorenzo Calogero


Mostra foto-pittorica dedicata e ispirata all’opera del poeta Lorenzo Calogero

Melicuccà, R.C., 24 – 31 luglio 2004

INAUGURAZIONE: sabato 24 luglio, ore 18.30

Casa Lorenzo Calogero



intervengono:
Sindaco Melicuccà, Ins. G. Genua
Sindaco Palmi, Avv. Antonino Parisi
Sindaco Cittanova, Dott. F. Morano


Con la partecipazione dei familiari-eredi Calogero


Presentazione mostra e “Progetto Calogero” Villanuccia, Arianna Lamanna
Presentazione Sito web: www.lorenzocalogero.it


Intervento del Presidente della Consulta per i Beni Culturali Regione Calabria
Prof. Pasquino Crupi



Recital di poesie con Francesco Colella (attore del Teatro Piccolo di Milano)



L'appuntamento della mostra “CITTA' FANTASTICA - i paesaggi sognati nell'opera di Lorenzo Calogero” di Nino Cannatà a Melicuccà, paese natale del poeta, vuole essere un momento importante di rivalutazione e divulgazione della sua opera.
Grazie alla partecipazione attiva dei familiari eredi Calogero, ed in particolar modo della Signora Lucia Calogero che ha gentilmente concesso l’allestimento della mostra presso la villetta appartenuta al poeta, si aprono per la prima volta al pubblico le porte della casa in cui il poeta visse e creò la sua poesia.
La mostra è una ricerca visiva sull’immaginario poetico calogeriano e costituisce una delle iniziative del Progetto Calogero; operazione multimediale, ispirata e dedicata all’opera del poeta, a cura di Villanuccia.

La poesia sibillina di Lorenzo Calogero, ha sensibilizzato e ispirato una cospicua ricerca d’immagini che ritraggono i paesaggi dell’antica terra di Calabria, gli stessi luoghi vissuti dal poeta come fonte d’ispirazione che rappresentano lo scenario emotivo della sua poesia.

La certezza che la parola nel senso assoluto si possa immaginare (L. Calogero), ha dato luogo ad un duplice atto creativo: fotografia e pittura, fuse insieme dalla necessità di realizzare visioni interiori, sperimentando una pittura digitale su fotografia.

La mostra fotopittorica dunque, espone come in dittici i versi di Lorenzo Calogero accanto alle immagini e manifesta la connessione propria del metodo lavorativo, in cui ogni opera è la traduzione visiva di un frammento poetico, e la visione d’insieme appare come una costellazione di versi sognati.

Si tratta di un lirismo arcano, in cui la parola, in veste di arabeschi, compie percorsi labirintici che rimandano all’infinito mondo onirico, e poiché il sogno è lo spontaneo poetare in piccolo, visivamente induce alla sublimazione del mondo reale che muta in luogo fantastico.

Il titolo della mostra vuole rispettare un desiderio del poeta, limpidamente espresso in un saggio epistolare a Vittorio Sereni, nell’ottobre del 1960,
« (…) il titolo che avevo pensato per un mio libro di poesie (…) avrebbe dovuto essere quello di “Città fantastica” intendendo con tale titolo di designare la possibilità di una capacità espressiva che avesse quasi del fantastico».

Di supporto alla mostra, verrà presentato un recital di poesie, lette dall’attore del teatro Piccolo di Milano Francesco Colella.

L’evento prevede inoltre l’esposizione di alcune riproduzioni di manoscritti del poeta e sarà presentato il primo sito web interamente a lui dedicato: www.lorenzocalogero.it offre una scelta antologica delle sue poesie, brani del suo epistolario e della sua produzione in prosa, riproduzioni di manoscritti originali e inediti, una galleria fotografica. Il sito accoglierà ogni intervento e contributo che riguardano la biografia e l’opera di Lorenzo Calogero.

La mostra è prevista in forma itinerante e intende far conoscere ad un vasto pubblico la “Città fantastica” di Lorenzo Calogero, ripercorrendo il sentiero visivo suggerito dai suoi versi, dove l’universo poetico calogeriano assume la figurazione di paesaggi sognati.

Ulteriori informazioni sulla mostra e sull’attività del gruppo sono visibili su:
http://www.villanuccia.com

Informazioni relative al poeta sono visibili sul sito a cura di Villanuccia:
http://www.lorenzocalogero.it




Villanuccia Associazione Culturale
via San Zanobi, 50
50129 Firenze, ITALY
tel:++39 055 218001
http://www.villanuccia.com


© ArsValue srl - P.I. 01252700057