Teatro Argentina

Sede Via Dei Barbieri 21, Roma -  Mappa
Informazioni Tel +39 800 013390



Comunicato stampa evento: Premio Nazionale delle Arti

Dal Wednesday 21 December 2005
al Wednesday 21 December 2005

Mercoledì 21 dicembre 2005 alle ore 21.00 presso il Teatro Argentina di Roma si terrà la premiazione dei finalisti della terza edizione del Premio Nazionale delle Arti


Il Premio Nazionale delle Arti, giunto quest’anno alla sua terza edizione, rappresenta il più importante concorso annuale riservato agli studenti di tutte le istituzioni accademiche e dei conservatori musicali.


Circa 100 lavori selezionati tra i migliori prodotti dagli artisti in formazione relativi alle varie discipline in concorso: scultura, pittura, scenografia, grafica, decorazione, arti tecnologiche e design. Come per le scorse edizioni una giuria di profilo internazionale sceglierà i vincitori per ciascuna categoria. Il Premio ha annoverato tra i componenti delle giurie personalità come Arnaldo Pomodoro per la scultura, Fabrizio Plessi per le arti tecnologiche, Uto Ughi per il violino e Maya Plisetskaya per la danza. In questa edizione altrettanti nomi illustri opereranno la scelta, tra questi ricordiamo per la scenografia il premio Oscar Gianni Quaranta, per le arti tecnologiche Massimo Vitali, per il design Sergio Pininfarina.


Mercoledì 21 dicembre 2005 alle ore 21.00 presso il Teatro Argentina di Roma, Largo Torre Argentina n 52, il Ministro Letizia Moratti, in una serata di gala in presenza delle più alte cariche dello Stato, premierà i vincitori nazionali di quest’anno. Per l’occasione il teatro si farà cornice espositiva ospitando le opere premiate. Nel corso della serata anche esibizioni per le discipline musicali e di danza.

Dal 2003 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca si impegna, anche attraverso questo premio, nella promozione e nella valorizzazione del sistema artistico e musicale e dei suoi giovani talenti. A partire dal 2005, il Ministero ha varato una serie di iniziative di sostegno al Premio Nazionale delle Arti. Queste iniziative hanno lo scopo di garantire maggiore visibilità all’intero sistema, strutturare un solido legame tra mondo della formazione e mondo del lavoro garantendo una reale complementarietà tra offerta formativa e richiesta del mercato del lavoro.

In quest’ottica va letta la presenza del sistema artistico e musicale all’interno delle principali vetrine artistico-culturali: visibilità quindi per alcune delle opere premiate alla prossima l’Arte Fiera di Bologna, principale appuntamento per gli operatori del settore e per i collezionisti; ma anche la possibilità, per gli studenti delle varie discipline premiati o segnalati dal Premio delle Arti, di esporre nel corso del prossimo anno il loro lavoro in spazi pubblici nazionali e internazionali grazie alle collaborazioni avviate con gli Istituti Italiani di Cultura all’estero e le Ambasciate delle principali capitali europee.

Oggi più che mai l’arte è indispensabile linguaggio universale capace di operare attivamente per il superamento delle barriere culturali, etniche e religiose. L’alta formazione artistica e musicale italiana, riappropriandosi del ruolo centrale che ha sempre ricoperto nella tradizione nazionale, ha l’opportunità di dare un contributo significativo allo sviluppo di un’identità culturale e professionale italiana ed europea.


Il Premio delle Arti sarà documentato da un catalogo (220 pagine di cui 200 a colori), da un doppio CD specifico per la sezione musicale e da un DVD che conterrà riprese del back stage della mostra, interviste alle autorità, documentazione dei lavori multimediali.



Per informazioni:
Ministero dell’Istruzione
06 58497547;
info premio sul sito dell’AFAM
www.miur.it
premioarti@miur.it

Ufficio stampa Silvia Pichini
silviapichini@libero.it


© ArsValue srl - P.I. 01252700057