Villa Galvani

Sede Parco Galvani - Viale Dante, Pordenone -  Mappa
Informazioni Tel +39 0434 208157



Comunicato stampa evento: Antonio Vangelli

Dal Saturday 21 May 2005
al Sunday 26 June 2005

Gli artisti correlati Antonio Vangelli
Mostra di Antonio Vangelli

L’associazione la cifra in collaborazione con il Comune di Pordenone organizza nella Villa Galvani una mostra di cinquanta opere del pittore Antonio Vangelli (1917-2004) dal 21 maggio al 26 giugno 2005. L’inaugurazione avverrà sabato 21 maggio, alle ore 18.
Antonio Vangelli inzia a dipingere intorno al 1935 nell’ambito della scuola romana frequentando Mario Mafai e ben presto trova la sua linguistica pittorica. Vangelli non ha mai seguito le mode: “L’arte non è una moda”, afferma, “che noi possiamo fare, per contrapporci a altri”. E neppure si situa in una corrente: “Un pittore gioca non sapendo quello che deve fare. Se una cosa tu la sai già è accademismo. Ma, se tu la riprendi senza saperla, allora devi trovare l’entità. E allora non c’è accademismo”. Né accademismo né naturalismo nelle opere, ma invenzione. Opere in cui spicca l’aria, la leggerezza, l’anarchia e la freschezza dell’infanzia. E il tratto ingenuo e deciso della poesia.
Enzo Nasso, artista, scrittore e poeta del gruppo romano di Mimmo Rotella, oltre che amico da oltre sessant’anni, scrive di Vangelli che “la sua storia non gli appartiene ed è incapace di subire i riflussi della memoria”.
Antonio Vangelli: “Io sto nella medesima gioia della mia infanzia”. Le figure del circo sono gli abitanti delle nuvole in assenza di ricordi, di vittimismo e di tristezza: sono queste le condizioni del viaggio. E, viaggiando, “parte senza lasciare la terra, [perché] la terra la porta con sé”.
Nella Roma degli anni quaranta frequenta i maggiori artisti del tempo: i poeti Ungaretti e Sinisgalli, Caproni e Betocchi; e i pittori, tra cui Vedova, Guttuso, Fazzini, Tamburi. Le mostre, numerosissime, incominciano nel 1943 e proseguono tuttora. Oggi, circa un migliaio di sue opere fanno parte del Museum of the Second Renaissance a Senago (MI).
La mostra rimarrà aperta ciasciun giorno dal martedì alla domenica dalle 16 alle 20.
Per ulteriori informazioni intorno al progetto della mostra, telefonare allo 0434 208157 oppure scrivere a lacifra@virgilio.it
Antonella Silvestrini

La cifra
Associazione cifrematica di Pordenone
Via Borgo S.Antonio, 5/b
33170 Pordenone
www.pordenone.cifrematica.com
Telefax 0434 208157


© ArsValue srl - P.I. 01252700057