Fabbrica del Vapore - Varie Sedi

Sede Via Procaccini 4, Milano 20154 -  Mappa
Informazioni Tel +39 02 45486367 | info@fabbricadelvapore.org | http://www.fabbricadelvapore.org/



Comunicato stampa evento: Posti di vista 07 + best up

Dal Wednesday 18 April 2007
al Monday 23 April 2007

Orari:
Periodo: dal 18 al 23 aprile
I Laboratori Fabbrica del Vapore presentano:
Dal 18 al 23 aprile FDVLAB – Associazione Laboratori Fabbrica del Vapore – con il contributo e il patrocinio del Comune di Milano - Settore Tempo Libero - presenta Posti di Vista 07.
In occasione del 46° Salone Internazionale del Mobile, la Fabbrica del Vapore ospita 14 eventi attraverso un percorso artistico-sperimentale tra design, fotografia, video, danza, arte contemporanea e teatro.
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 24.00 la Fabbrica, tra via Procaccini e via Luigi Nono, sarà il luogo dell’ incontro e del confronto aperto anche ad un pubblico internazionale particolarmente attento all’innovazione e alla creatività.
Quest’anno Posti di Vista 07, giunto alla quarta edizione, aderisce e promuove BEST up, il primo circuito dell’abitare sostenibile. Alla Fabbrica del Vapore fra arte, design e nuove tecnologie si potrà discutere di Bello, Equo e Sostenibile. BEST up organizza nello spazio gestito dal Comune di Milano l’info-point centrale dell’iniziativa, mettendo a disposizione dei visitatori informazioni, risorse e materiali.
L’obiettivo di Posti di Vista 07 è di promuovere, grazie alla collaborazione con creativi, istituti universitari, centri di ricerca, poli espositivi ed imprese, il tema della trasparenza dei processi, dell’eco-efficienza di prodotti e servizi, dell’innovazione tecnologica responsabile e della consapevolezza dei comportamenti.

“Posti di Vista 07, l’iniziativa organizzata dai laboratori che hanno sede nella Fabbrica del Vapore e collegata al circuito Best Up, è un momento importante per promuovere un luogo della creatività giovanile e milanese
all’interno del panorama italiano e internazionale - ha detto l’assessore allo Sport e Tempo libero Giovanni Terzi. Nei giorni del Salone del Mobile, la “Fabbrica” diventerà lo spazio del dialogo, aperto alla città e a nuove influenze artistiche. Il tema della sostenibilità, inoltre, promosso dal circuito Best Up, anticipa la tematica su cui si baserà la prossima Expo del 2015, alla quale Milano è candidata”.


Conferenza Stampa:
Venerdì 13 Aprile 2007_H 13.00 alla FABBRICA DEL VAPORE via Procaccini, 4 - Milano

Open House_ingresso libero: 18_23 Aprile 2007
Cocktail: 18_19_20 Aprile 2007

Dove:
Fabbrica del Vapore
Via Procaccini, 4 / Via Luigi Nono, 7 – Milano
(zona Cimitero Monumentale, tram 12, 14, 33, 29, 30, MM Moscova)

Ufficio Stampa e Coordinamento:
FDVLAB
Lia Manzella
segreteria@fdvlab.org
T +39 02 3315800
F + 39 02 342290


EVENTI ALLA FABBRICA DEL VAPORE: 18_23 APRILE 2007

Accademia del Gioco dimenticato Associazione dedicata ai bambini/adolescenti
“HappyPank”
HappyPank è un progetto realizzato in collaborazione con alcune scuole quali la Grimm, la Pini e la Bottego di Milano, la Cervi di Rozzano e la De Amicis di Buccinasco con le quali l’Accademia ha attivato rapporti di creatività. Alcuni oggetti sono realizzati dai bambini che partecipano ai laboratori organizzati in vari oratori, quali Santa Croce e Olivetani.
HappyPank prevede la costruzione da parte dei bambini di elementi d’arredo ispirandosi al tema della sostenibilità, utilizzando in primo luogo confezioni di succhi di frutta, barattoli e contenitori in genere.
Eventi speciali: venerdì sera e sabato pomeriggio esibizione di Capoeira, sabato sera canzoni milanesi e fisarmonica.
Cocktail: 20 Aprile, H 18:30
18/22 Aprile 2007, H 10:00/24:00 _ Parco di Piazza Gerusalemme

Ariella Vidach - AiEP (DiDstudio) Danza Interattiva
“S.O.S.ta”
L’associazione intende proporre un intervento performativo/installativo che prevede l’apertura al pubblico di una parte importante delle attività dell’associazione: una lezione di movimento in forma di installazione a cui il pubblico può partecipare seguendo i performer nelle loro sequenze danzate.
A chi pratica la disciplina del corpo è richiesta pazienza, perseveranza, praticità, umiltà, requisiti che concorrono ad individuare nella scala dei valori quelli più idonei alla relazione con gli altri, allo scambio, alla crescita collettiva, per la costruzione di un ambiente sociale migliore.
Il linguaggio dell’arte ha la funzione di ispirare, imprimere nell’animo umano nuove immagini e visioni: riportando la nostra
attenzione all’ascolto del corpo, ci sentiamo, con questo progetto, di suggerire una strada che indichi la via più semplice, in stretto contatto con il senso vero delle cose.
Cocktail: 18 Aprile, H 18:30
18/21 Aprile 2007, H 18:30/20:30

C/O careof Arti Visive
“ECAL/Tetê Knecht: Tactile + Elia Mangia: After Market”
Il centro d’arte contemporanea C/O careof presanta due progetti: da un lato rinnova la collaborazione con la prestigiosa Ecole Cantonale D'Art De Lausanne - ECAL, dall’altro invita il giovane designer milanese Elia Mangia, formatosi tra l'Istituto Europeo di Design di Milano e il Central Saint Martins College of Art and Design di Londra.
Economici ed ecologici, ironici e provocatori, entrambi gli interventi si sottraggono a quell’iter produttivo e commerciale che spesso porta a smarrire il senso delle cose, per sollecitarne invece una dimensione concretamente sostenibile.
Cocktail: 19 Aprile, H 18.30
18/23 Aprile 2007, H 11:00/21:00

industreal Design Research
“Industreal Variations 2007”
De Lucchi, Mendini, Sottsass e Sowden: variazioni d’autore sul tema della porcellana.
Industreal ha invitato i quattro designer ad interpretare ciascuno con la propria sensibilità, il tema dell’arte sublime della porcellana, un archetipo narrativo che dà un contenuto formale ai contenitori per antonomasia: il vaso, la ciotola, il cratere, la coppa.
Cocktail: 20 Aprile, H 18.30
18/22 Aprile 2007, H 09:00/19:00

Laboratorio DAGAD Centro di documentazione e di studi sull’architettura e il disegno industriale
“10 X 10: dieci capolavori del design italiano analizzati dal punto di vista della sostenibilità”
Dieci capolavori del design italiano dal moderno ad oggi saranno analizzati dal punto di vista della sostenibilità. In collaborazione con ANAB, l’Associazione Nazionale Architettura Bioecologica, verrà redatta appositamente una griglia di valutazione in dieci punti che consentirà di riconoscere a importanti oggetti di design una qualità in termini di sostenibilità. Caratteristiche quali la durabilità, la leggerezza, la disassemblabilità, il consumo di energia per la produzione, consentiranno di comprendere come questi oggetti, in generale pensati quando la sostenibilità non era ancora una delle variabili cruciali del design, si confrontino con un tema che oggi potrebbe determinarne o meno il successo. Scoprendo in qualche caso come il buon design di 50 anni fa fosse più sostenibile di alcuni esempi attuali.
Cocktail: 19 Aprile, H 18:30
18/23 Aprile 2007, H 10:00/20:00

EVENTI ALLA FABBRICA DEL VAPORE: 18_23 APRILE 2007

Macchinazioniteatrali Arti Performative
“Tempo Perso”
La possibilità di dare agli oggetti funzioni differenti da quelle originarie è una delle basi per protrarne la vita nel tempo e sviluppare una capacità di elaborazione che riteniamo indispensabile per minimizzare i costi ambientali e sociali del vivere e dell’abitare.
MacchinazioniTeatrali propone una rilettura delle forme di utilizzo dei materiali in uso nel nostro quotidiano attraverso
l’allestimento di un luogo d’ascolto. “Tempo Perso” è infatti un luogo di sosta e di decantazione dove fermarsi ed immergersi in un percorso sonoro sul rapporto tra lettura del mondo e sostenibilità.
Cocktail: 18 Aprile, H 18:30
18/23 Aprile 2007, H 19:00/24:00

Mascherenere Arti Visive
“Dëkk/Abitare”
Mascherenere ospita un’esposizione di sculture antropomorfe in legno eseguite da giovani artisti senegalesi che vivono a Pack
Laube (Dakar). Il progetto è stato denominato con la parola wolof Dëkk, la lingua più diffusa in Senegal, e la traduzione italiana Abitare. E’ un’indagine sugli spazi abitativi: le opere abitano Permess de sejour, si appropriano di quel luogo e sono circoscritte ad un’area precisa per ricreare la folla caratteristica della città. Un video illustra la nascita dei lavori e uno scorcio sulla realtà senegalese.
Inoltre l’evento ospita l’iniziativa “Adotta un albero a distanza” che permette di comprare le fotografie delle sculture e contribuire all’acquisto di un albero in Senegal. Lo scopo è restituire alla terra ciò che le è stato tolto per la realizzazione delle opere partecipando al rimboschimento di un paese soggetto al fenomeno della desertificazione.
Cocktail: 18 Aprile 2007, H 18:30
18/22 Aprile 2007, H 10:00/19:00

neon>fdv Arti Visive
“Gianni Pettena"
neon>fdv presenta la mostra personale dell’Architetto - o meglio AnArchitetto - Gianni Pettena. Il progetto è a cura di Guido
Molinari, promotore di eventi legati alla scena artistica più attuale, che ha coinvolto anche Maurizio Mercuri e Riccardo Previdi, ad indicare come esista una forte sinergia tra il clima culturale che emerge negli interventi di Pettena e alcuni presupposti progettuali oggi in campo. Saranno presentate alcune serie fotografiche degli anni ‘60 – ‘70, immagini che evidenziano una personalissima intersezione tra elementi riferibili al contesto dell’arte contemporanea, del design e dell’architettura. A testimoniare questa propensione alla contaminazione espressiva sarà visibile anche ”poltramaca”, un oggetto realizzato con la sega circolare iniziato con una particolare intenzione progettuale (poltrona) che risulta mutata in corso d’opera (amaca).
Cocktail: 18 Aprile, H 18:30
18/23 Aprile 2007, H 11:00/20:00

ONEOFF Laboratorio di Prototipazione Rapida per Architettura & Design
“First Cut”
Dopo aver esplorato le potenzialità espressive della prototipazione rapida (In Dust We Trust 2004), dopo aver rivisitato un’idea di modello (Model Ideas 2005), dopo aver analizzato la potenza espressiva del sogno progettuale (Dream 2006), Industreal si concentra quest’anno sulle potenzialità che il taglio laser offre, in termini di precisione e di flessibilità in rapporto alle idee.
Il designer dispone oggi di forbici potentissime che gli permettono di tagliare, incidere, o semplicemente disegnare ogni tipo di
superficie.
Nel lessico Industreal, First Cut ha il significato della prova d’autore.
Cocktail: 20 Aprile, H 18:30
18/22 Aprile 2007, H 09:00/19:00

pol!femo Fotografia
“Sostenute Inquadrature”
Polifemo ha contattato diversi designer e ha chiesto loro di progettare una cornice utilizzando oggetti di riciclo o materiali ecologici a impatto zero. Successivamente i quattro fotografi di Polifemo hanno realizzato un ritratto fotografico ad ogni designer coinvolto, utilizzando una macchina con foro stenopeico, ovvero una rudimentale fotocamera costruita con materiali poveri. Le fotografie ottenute sono state poi montate sulle cornici progettate dai designer (ogni cornice conterrà il ritratto di chi l'ha progettata) ed esposte in mostra nella sede di Polifemo in Via Luigi Nono 7 a Milano.
Cocktail: 19 Aprile, H 18:30
18/23 Aprile 2007, H 10:00/21:00

EVENTI ALLA FABBRICA DEL VAPORE: 18_23 APRILE 2007

Process Creative Research
“Beyond Consumption”
Durante il Salone del Mobile 2007, Process contribuirà al tema della sostenibilità con la presentazione di 'Beyond Consumption', un progetto di ricerca che prenderà forma in un'esperienza interattiva e che, sotto forma di gioco, offrirà al pubblico la possibilità di raccogliere informazioni e statistiche relative a eventi di estremo consumo di energia. I dati raccolti da varie fonti di informazione verranno sintetizzati, comparati e visualizzati attraverso grafici interattivi.
Cocktail: 20 Aprile, H 18:30
18/23 Aprile 2007, H 10:00/19:00

SHOW BIZ Visual Communications
“Movimenti Milanesi”
Milano è considerata la città italiana dove ci si sposta di più: per lavoro, essenzialmente, ma anche per acquisti, svago, divertimento.
E dove si sposta continuamente materiale: merci verso i negozi, da e verso i grossisti, flussi di autocarri dalle autostrade che circondano la città verso i terminali, cantieri edilizi, mercati, fiere, eventi. Milano, non a caso capitale del movimento futurista (ossia dell’estetizzazione del dinamismo), è la protagonista del video che, senza nessun filo conduttore se non quello delle “immagini di movimento”, documenterà flussi di persone: pendolarismo lavorativo, eventi periodici, shopping prefestivo e divertimento notturno, traffico di merci e spostamenti di mezzi pubblici e privati.
Cocktail: 19 Aprile, H 18:30
18/22 Aprile 2007, H 10:00/20:00

Studio Azzurro Creazione Video
“Alba a Mezzanotte”
Trecento sdraio sono disposte nella grande piazza, orientate verso la “cattedrale”, vecchio edificio di archeologia industriale di inizio‘900, che è illuminata il necessario per sottolinearne la struttura: le travature del tetto, le arcate e il traforo delle finestre. Nel silenzio l’attesa collettiva si protrae per distendere il pubblico, indurlo al silenzio totale, e solo così si può ascoltare il canto lieve di una voce femminile. Dopo qualche istante un bagliore compare tra le maglie dell’edificio. Si scorge la sagoma di un grande pianeta di luce che lentamente sorge da dietro la “cattedrale”. Si alza sulla superficie di marmo dei grandi palazzi visibili all’orizzonte come un Sole d’artificio che richiama con la sua magia la bellezza di un evento naturale. Dolcemente scorre sulla parete verticale per una ventina di minuti sino a scivolare fuori dall’edificio e perdersi nel buio del cielo.
Alba: 18, 19, 20 e 21 Aprile, H 23:30 _ nella piazza della Fabbrica del Vapore

BEST up
“Bello Equo e SosTenibile _ Circuito dell’Abitare Sostenibile”
Con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente, nasce Best up –che significa Bello Equo e SosTenibile – per collegare e valorizzare in un “circuito dell’ abitare sostenibile” le iniziative del Fuorisalone che hanno come denominatore comune l’ambiente. L’iniziativa vuole spronare designer, imprese, scuole a “darsi una mossa” (up) assumendo la sostenibilità come questione irrimandabile. Durante la Settimana milanese del design, Best up fornisce un giornale-mappa con indicazioni e descrizioni delle iniziative che hanno aderito al circuito. Best up è anche un sito (www.bestup.it) dove avere aggiornamenti in tempo reale grazie alle segnalazioni (da inviare a info@bestup.it) di tutti coloro che vorranno partecipare alla ricerca “Sostenibile al Salone. La sede di Best up si trova alla Fabbrica del Vapore (via Procaccini 4), luogo vivo di scambio, informazione, lavoro e incontri, dove consultare novità librarie sull’ambiente e vedere filmati. A disposizione un parco-biciclette da utilizzare per itinerari nel Fuorisalone.
Cocktail: 18 Aprile, H 18:30
18/21 Aprile 2007, H 10:00/24:00 + 22/23 Aprile 2007, H 10:00/20:00

Ufficio Stampa e Coordinamento:
FDVLAB
Lia Manzella
segreteria@fdvlab.org

Ass.ne Culturale FDV - Laboratori Fabbrica del Vapore
Via Luigi Nono 7, 20154 Milano
T +39 02 36517890 F +39 02 342290
E segreteria@fdvlab.org


© ArsValue srl - P.I. 01252700057