Palazzo Ducale - Galleria Nazionale delle Marche

Sede Piazza Duca Federico 107, Urbino 61029 -  Mappa

A cura di Angelo Cruciani e Grace Zanotto

L’Associazione culturale Famiglia Margini presenta dal 1 aprile al 3 maggio 2010 la collettiva: “Terzo Rinascimento” presso il Palazzo Ducale di Urbino.

La realtà innovativa di Famiglia Margini arriva da Milano a Urbino per proporre in una delle città più belle del Rinascimento una rosa di artisti contemporanei che rappresentano una possibilità di evoluzione del linguaggio estetico. Angelo Cruciani e Grace Zanotto portano nella Città dell'Utopia un'esposizione per riqualificare il valore del Bello nella civiltà odierna, con codici d'espressione che si specchiano nella velocità consumistica dell'attualità, estrapolando i vertici della sperimentazione concettuale.

La mostra si propone come una vera e propria investigazione creativo-
sperimentale alla ricerca di un nuovo Rinascimento. Noi italiani, che conosciamo geneticamente l'armonia e definiamo il gusto del gesto da secoli, sviluppiamo il dono divino della Creatività studiando la natura nella sua assoluta perfezione.

Dalle mutazioni tecniche della pittura, alla scultura d'assemblaggio e riciclo; dai videoartisti ai fotografi; dai performers ai poeti dell’immagine: una multivarietà si delinea oltre la confusione e la serialità iconografica che caratterizzano l'era commerciale.

Mentre i media si affannano a diffondere terrore per l'imminente Apocalisse del 2012, il catastrofismo dipinge il futuro di nero paura. "Terzo Rinascimento", allora, risponde con immagini positive, visionarie e speranzose. Ma coscienti del conflitto sociale. Rinascere, significa abbandonare il passato per fiorire spiritualmente mutati.

Crollate anche le ultime certezze, distrutti gli ideali e le ideologie logorati da quel cinismo che si pensava fosse foriero di verità assolute, all’uomo non resta che la via della Bellezza e della Fede in quei valori imperituri e fondamentali per soddisfare i quali si è sentito il bisogno, all’alba dei tempi, di inventare l’Arte.

Superato il percorso dell’Arte come imitazione della Natura e dopo aver
sperimentato il vuoto e la frantumazione psicologica che la comprensione sui dogmi del cosmo ha generato, si delinea l’autonomia dell’uomo come fulcro del Creato.

L’artista dovrà tornare ad occupare il ruolo che gli era destinato: favorire un’educazione civile, etica e politica; produrre una Bellezza in grado di educare gli spettatori ai più autentici valori dell’esistenza. L’Arte deve indurre a una vera contemplazione, capace di dialogare con tutti e di essere riconosciuta per il suo valore reale e la capacità di dischiudere le porte dell’altrove. Solo la consolazione della fede nella Bellezza, potrà dare risposte definitive.

Famiglia Margini raggiunge Urbino per lanciare una sfida. Per ottenere una risposta non solo da esperti, studiosi e addetti ai lavori, ma anche (e in un certo qual senso, soprattutto) dal più vasto pubblico. A iniziare dagli appassionati di Arte Contemporanea, per finire ai suoi più radicali contestatori - : IL “BELLO” SALVERÀ IL MONDO?

Artisti:
Eron, Oscar Piattella, Florindo Rilli, Erika Patrignani, Fratelli
Scuotto, Paolo Cassarà, Gaetano Muratore, Luca Reffo, Marco Rea,
Berse, Emanuele Benedetti, Max Papeschi, Christian Zanotto, Luca
Dalmazio, Beatrice Morabito, Andrea Francolino, Pietro Geranzani,
Federica Gif, Masbedo, Fabio Inverni, Claudio Onorato, Ruggero
Rosfer, Luca Lillo, Giuseppe Mastromatteo, Francesco Di Luca,
Alberto Scodro, Veronica Bellei, Fabrizio Bellomo, Salvatore
Melillo

VERNISSAGE mercoledì 31 marzo 2010 alle ore 18.00

Dal 1 aprile al 3 maggio 2010

INGRESSO LIBERO

Catalogo in mostra

Testo critico:
Stefano Bianchi, Marcello Pecchioli

Info:
Tel. 02 55199449
info@terzorinascimento.com
www.terzorinascimento.com

Palazzo Ducale Sale del Castellare
Piazza Duca Federico
61029 Urbino
tel. 0722 2760
info@palazzoducaleurbino.it

Ufficio Stampa:
Eleonora Tarantino
Press & Media
pressmedia@coolmag.it


© ArsValue srl - P.I. 01252700057