Triennale

Sede Viale Alemagna 6, Milano 20121 -  Mappa
Informazioni Tel +39 02 724341 | info@triennale.it | http://www.triennale.it/



Comunicato stampa evento: Incontro: Sex and Joy and Design

Dal Wednesday 20 February 2013
al Wednesday 20 February 2013

Triennale Design Museum
presenta l’incontro
Sex and Joy and Design
nell’ambito della mostra Kama. Sesso e Design
Teatro Agorà – Viale Alemagna 6
Mercoledì 20 febbraio 2013, ore 18.30
Ingresso libero

Modera
Porzia Bergamasco, giornalista e curatore
Intervengono
Silvana Annicchiarico, curatore della mostra KAMA
Matteo Cibic, designer
Emanuele Laviosa, designer madeindreams
Cristina Luzzi e Maddalena Romano, La Valigia Rossa
Sofia Natella, scrittrice e blogger

Nell’ambito della mostra KAMA. Sesso e Design, Triennale Design Museum presenta Sex and Joy and Design, un incontro, realizzato in collaborazione con Maria Giulia Zunino, giornalista, e PS Michela Pelizzari e Federica Sala design consultants, su ruolo e significato del design dei sex toys oggi.
Un’occasione per analizzare forme e modalità in cui sessualità e progetto si incontrano e confrontano attraverso i contributi di designer, critici del design, progettisti, scrittori e l’originale testimonianza dell’attività di La Valigia Rossa, azienda specializzata nella vendita a domicilio di prodotti per il benessere e la salute sessuale.

KAMA. Sesso e Design, a cura di Silvana Annicchiarico, analizza le relazioni fra sesso e progetto. Aperta fino al 10 marzo 2013, la mostra sta riscuotendo un grande successo di pubblico e attenzione da parte della stampa internazionale, non ultimo il riconoscimento di Le Monde del 13 febbraio che ha dedicato a KAMA un ampio servizio a firma di Mélina Gazsi. La mostra è articolata in una rassegna dalle radici storiche, mitiche e antropologiche fino a oggi (con circa 300 fra reperti archeologici, disegni, fotografie, oggetti e opere di artisti e designer internazionali), a cui si aggiungono 8 inedite installazioni site-specific di altrettanti progettisti - Andrea Branzi, Nacho Carbonell, Nigel Coates, Matali Crasset, Lapo Lani, Nendo, Italo Rota e Betony Vernon - invitati a fornire una personale interpretazione sul tema.

Porzia Bergamasco vive e lavora a Milano. È giornalista professionista indipendente, specializzata in design e architettura e fenomeni sociali e culturali.

Matteo Cibic è un product designer e creative problem solver, che ama inventare nuovi prodotti attraverso la collaborazione con artigiani interessati alla sperimentazione della materia e delle tecniche di produzione. Il suo processo creativo nasce spesso dal basso, nel senso che parte dalle suggestioni della materia e dei materiali e dalla conoscenza e approfondimento dei meccanismi produttivi in atto, per ricercare nuove soluzioni tecniche e processi di lavorazione che si risolvono poi nell’ideazione di nuovi oggetti. Seguendo questo principio ha iniziato ad indagare sul tema della sessualità, sperimentando nell'ambito della mostra Love Design (2009), presso Slott Galerie, la doppia vita di oggetti per la casa e gioielli da portare al collo, che si trasformano in esuberanti strumenti per il piacere. Giunge poi all'interpretazione artistica del tema con la più recente Nipple ceremony (2012) progetto a quattro mani con Antonio Piccirilli, una performance che nasce dal rituale dell'allattamento, in cui tutti i pezzi della scenografia, contengono un chiaro riferimento erotico. Vive e lavora a Milano.

madeindreams è un’agenzia di design innovation, con sede a Milano, in grado di fornire un servizio completo, multidisciplinare e trasversale. Il team si compone di 30 talenti provenienti da un ampio ventaglio di discipline: strategy, product e brand design, product engineering. Già centro nodale che ha riunito talenti e progetti “distribuiti” a grandi nomi del design, madeindreams desidera aprirsi alla comunità creativa costruendo un hub, un vero e proprio ambiente fisico di interscambio tra persone, aziende, artisti e professionisti dell’innovazione. è così che nasce anche la loro indagine attorno al tema dei sex toys femminili, con un'approfondita ricerca svolta con un co-design workshop tenutosi sul tema del piacere. Così nasce la Buxxxer collection, la prima linea di pleasure toys prodotta da Kokoro, che rispecchia pienamente la filosofia del brand: spiritosi, ammiccanti e sorridenti.

La Valigia Rossa è un’azienda che, attraverso attività di consulenza, presentazioni e vendita on-line, cerca un modo alternativo per avvicinare il pubblico femminile ai prodotti erotici. Il contatto diretto con le clienti permette di ottenere moltissime informazioni sulle inquietudini e sulle necessità delle donne, oltreché sulla loro percezione sia dell’estetica e della qualità dei prodotti, sia della consulenza che ognuno di essi necessita.
La Valigia Rossa Italia è nata sotto l’ala protettrice de La Maleta Roja, società spagnola ideata da Dina Hoernecke nel 2005. A oggi sono attive 336 consulenti in diverse nazioni, tra cui Italia, Spagna, Portogallo, America Latina.

Sofia Natella, classe 1984, vive da sempre nella Chinatown milanese. Nel 2011 ha pubblicato il suo primo romanzo, La disposizione degli organi interni, che esplora le connessioni della sessualità femminile; collabora con siti e magazine. Ad aprile 2013 è prevista la pubblicazione di un suo racconto in lingua inglese nell'antologia La dolce vita, a cura di Maxim Jakubowski, per Running Press.

KAMA
Sesso e Design
di Silvana Annicchiarico
Fino al 10 marzo 2013
Triennale di Milano
Progetto grafico:
Studio Cerri & Associati
con Francesca Ceccoli, Marta Moruzzi, Andrea Puppa, Giulio Schweizer
Catalogo Corraini Edizioni
Ingresso 8 euro
La mostra è vietata ai minori di18 anni

Triennale Design Museum
Viale Alemagna 6, Milano
www.triennale.org

Giorgia Tardivo
SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali srl
Via Panfilo Castaldi 11
20124 Milano
Tel. 02.624999.1
Fax 02.6592475


© ArsValue srl - P.I. 01252700057