ArsKey Magazine | Articolo


PIERO GIANUZZI. La realtà immaginata
Autore: Gianpiero Gai
Data: 31.10.2016

vai alla pagina
Vai all'evento: PIERO GIANUZZI. La realtà immaginata

Vai alla sede: MIIT - MUSEO INTERNAZIONALE ITALIA ARTE

Gli artisti correlati: Piero Gianuzzi


Semplicemente mirabile!
Nel senso autentico della parola: ossia degno di essere ammirato.

Perché la ricerca del nuovo, nel mondo dell'arte, è spesso foriera d'eccessive fughe in avanti oppure portatrice di vuoti espressivi.

La mostra al MIIT di Torino dedicata a Piero Gianuzzi è invece esempio eloquente di come possa esserci del nuovo in ciò che era semplicemente nascosto e che ora, grazie ad uno straordinario atto d'amore della sua famiglia, possiamo godere in bellezza sino al 30 novembre p.v., nel ventennale della scomparsa dell'Artista.

13_400
Sorelle in Convento, 1991, olio sabbiato e incisioni su zinco applicato su masonite, 54x100, dal ciclo: Metafisica e Simbolismo: Ovvero il Gioco delle Parti

L'allestimento è uno splendido affresco della sua creatività (a passeggio sempre tra simbolismo e metafisica) e della sua originale visionarietà, col risultato d'una presentazione estremamente moderna. Le opere di Gianuzzi paiono infatti non appartenere ad un "loro tempo", come se del tempo fossero state spogliate, per essere nuove - oggi - ai nostri occhi.

Ecco perché dobbiamo essere grati a Chi ha voluto così fortemente renderlo attuale: lo diventa ora con gli ingredienti del suo perduto tempo (tempo tutt'altro che perduto!).

10_400_04
La Corsia dell'Ospedale, 1989, olio e incisioni su zinco applicato su tavola, cm. 99x75,5, dal ciclo: Metafisica e Simbolismo: Ovvero il Gioco delle Parti

L'armonia dei suoi colori, la suggestione delle sue tecniche ci accompagnano in un Novecento fatto di stagioni diverse (quelle che di fatto ci regala la vita) che si complementano vicendevolmente e ci consentono, a fine percorso, di cogliere in pienezza la visione di Gianuzzi del mondo e della vita, del suo mondo e della sua vita.

Vita che continua a vivere, vita che forse ricomincia adesso, a vivere!

1_400_03
Top Model, 1990, olio sabbiato e incisioni su zinco applicato su tavola, cm. 100x66,5, dal ciclo: Il Teatro: Spettatori e Palcoscenico

3_400_03
L'Efebo, 1972, oleografia e incisioni su zinco applicato su masonite, cm. 66,5x48,5, dal ciclo: Frammenti e Affreschi


In copertina: Il Venditore di Quadri - Orizzonti, 1989, olio sabbiato e incisioni su zinco applicato su masonite, cm. 89x48, dal ciclo: La Vita e la Morte di un Venditore di Quadri (particolare)





© ArsValue srl - P.I. 01252700057