ArsKey Magazine | Articolo


Immagini dalla Terra di Mezzo
Autore: ArsKey
Data: 26.04.2004



Gli artisti correlati: Giorgio Baldessin


un fantastico viaggio sui sentieri dell'arte passando dalla letteratura al cinema

Dopo il grande successo ottenuto a Roma, a Villa Celimontana, dove è stata visitata da ben 30.000 persone (dal 23 dicembre 2003 al 25 gennaio 2004),"Immagini dalla Terra di Mezzo", riconosciuta come la più importante mostra di arte fantasy mai realizzata, ha iniziato la sua tournée fuori dai confini italiani ed è arrivata in Polonia, a Danzica dove, dal 21 febbraio al 18 aprile 2004, è ospitata presso la prestigiosa Green Gate (Zielona Brama).

Dal prossimo 26 aprile la mostra sarà a Wroclaw, nei suggestivi spazi della "City Arsenal".
Ulteriori informazioni sul sito: http://www.kontakt.gda.pl/aktualne/tolkien/tolkien_opis_eng.html

"Immagini dalla terra di Mezzo" ideata e realizzata da Arteventi, società di eventi culturali italiana, con la collaborazione della Società Tolkieniana Italiana, è stata portata in Polonia grazie all'impegno organizzativo della Agenzia Kontakt di Danzica che ha realizzato anche strutture e scenografie per valorizzare al massimo la già importante raccolta di quadri e sculture.

La mostra, di valore mondiale per la qualità e la quantità degli artisti presenti, è composta da oltre centocinquanta opere che sono diventate illustrazioni di libri, calendari, giochi di società, scenografie per film, ed è stata predisposta in base ad un percorso che mira a far coincidere la rappresentazione pittorica con i momenti salienti della narrazione.

Con l'organizzazione di questo evento si è voluto,in particolare,dare uno spazio all'interno del mondo dell'arte al genere "fantasy",spesso poco considerato o dimenticato, ed offrire per la prima volta la possibilità al grande pubblico di ammirarlo nei "luoghi dell'arte".

Agli artisti presenti si deve il grande successo di "Immagini della Terra di Mezzo", essi, con il ritorno all'arte figurativa per rappresentare il genere fantasy,hanno creato un felice connubio che incontra in particolare il favore di un pubblico di giovani e di giovanissimi e che avvicina all'arte visiva anche chi, di solito, non frequenta gallerie o pinacoteche.

Grafici, cartoonist, fumettisti, scenografi,illustratori sono gli artisti contemporanei che lavorano come i grandi artisti del passato: illustrano un'idea col fine di comunicarla al maggior numero di persone .
Hanno committenti forse più esigenti dei Papi e dei nobili dei secoli scorsi ed un critico severo ed imparziale: il mercato. Lavorano per l'editoria, la pubblicità ed il cinema d'animazione, i loro disegni, le loro scenografie, i loro personaggi, appaiono sulle riviste, sui libri, nei cartoni animati, in spettacoli teatrali e programmi televisivi.
Sono una realtà fondamentale delle arti visive del nostro tempo.
Sono i veri creatori di immaginario ed il loro segno, se non il loro nome, è conosciuto da milioni di persone.

Il Comitato Artistico- Organizzativo ,di cui fanno parte artisti ed esperti di Tolkien, ha raccolto opere pittoriche e sculture da tutta Europa, dagli Stati Uniti, dal Canada e dal Sud Africa di:

Angus Mcbride (SA), Ted Nasmith(CA), Roger Garland (UK), Greg and Tim Hildebrandt (USA), Stephen Hickman (USA), Tom Cross (USA), Alan Lee (UK), John Howe (CH), Lode Claes (BE), Donato Giancola (USA), Rob Alexander (USA), Luca Michelucci (IT), Angelo Montanini (IT), Anton Spazzapan (SLO), Ivan Cavini (IT), Pascal Yung (FR), Tony Galuidi (UK), Capucine Mazille (FR), Catherine Karina Chmiel (POL), Elizabeth Danforth (USA), Nicholas Jainschigg (USA), Mikel Janin (SP), Patrick Gely (FR), Anke K. Eissmann (GE), April Lee (USA), Stephen Walsh (UK), Randy Asplund (USA), David Wyatt (UK), Roger Thomasson (SW), Maria Distefano (IT), Giorgio Baldessin (IT), Maura Boldi (IT), Ed Beard Jr. (USA), Peter Gaber (SLO), Stefano Baldo (IT), Denis Medri (IT), Timoleon Kouimtzoglou (GR), Danny Staten (USA), Diego Iaconfcic (IT) , Patrick Gely (FR),di Anton Spazzapan (SLO) e di Diego Iaconfcic , oltre a "l'unico anello" realizzato dall'orafo Alessio Leoncini.

"Immagini dalla Terra di Mezzo" è stata presentata in anteprima assoluta a Riccione, nella splendida Rocca degli Agolanti, nel mese di agosto 2002, con il patrocinio del Ministero delle Comunicazioni e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ottenendo un grande successo di pubblico e lusinghiere critiche dai mass media nazionali ed internazionali...

E' stata riproposta a:

- Forlì - Palazzo Albertini- dal 19 dicembre 2002 al 6 gennaio 2003 -visitata da più di mille persone in solo 15 giorni di apertura.
- Roma - Castel S.Angelo- dal 13 gennaio al 2 febbraio 2003 - con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali - visitata da oltre 15.000 persone.
- Ancona - Mole Vanvitelliana -dal 15 febbraio al 23 marzo 2003 - con il patrocinio della
- Provincia di Ancona - visitata da 3.000 persone.
- Forlì - Rocca di Ravaldino- dal 6 al 10 luglio ;
- San Daniele del Friuli (UD) - Sala delle Esposizioni- dal 5 al 7 settembre 2003- in occasione del X° Hobbiton - con il patrocinio della Regione del Friuli Venezia Giulia e della Provincia di Udine - visitata da 12.000 persone.
- Roma - Villa Celimontana -dal 21 dicembre 2003 al 25 gennaio 2004 - con il patrocinio del Parlamento Europeo ( Ufficio per l'Italia ), della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero delle Comunicazioni, del Comune di Roma ( Assessorato alle Politiche Culturali, Dip.Cultura e Sport, Ufficio Spettacolo ), della Ambasciata della Nuova Zelanda in Italia e della Tolkien Society - visitata da 30.000 persone .
- Danzica (Polonia) - The Green Gate (Zielona Brama)- dal 21 febbraio al 18 aprile 2004 - con il patrocinio della Regione della Pomerania e della Provincia di Danzica - 30.000 persone in occasione della cerimonia di apertura .

Online:
Per visionare le immagini delle esposizioni il sito
www.imagesfrommiddle-earth.com
Per ulteriori informazioni sulla mostra e sugli artisti
www.imagesofmiddle-earth.com


Organizzazione
Arteventi:
Via IX Febbraio, 34
40026 IMOLA (BO)
info@arteventi.it





© ArsValue srl - P.I. 01252700057