ArsKey Magazine | Articolo


Arte recente del Cile. Ex Chiesa di San Carpoforo di Milano
Data: 12.05.2009

vai alla pagina
Vai all'evento: Arte recente del Cile

Vai alla sede: Ex Chiesa di San Carpoforo - Dipartimento Arti Visive

Gli artisti correlati: Erich Breuer, Patrick Hamilton, Giancarlo Pazzanese, Iván Navarro, Manuela Viera-Gallo, Marcella Bonfanti, Carolina Saquel, Felipe Aquila, Francisca Sanchez


Organizzata nell’ambito della manifestazione Mese del Cile a Milano, la mostra Arte recente dal Cile presenta la generazione di artisti formatasi sotto la dittatura di Augusto Pinochet che nel 1973 rovesciò con un colpo di stato il governo di Allende. Come sottolinea il curatore dell’evento, Antonio Arévalo (Santiago del Cile), prossimo curatore del Padiglione Cileno alla Biennale veneziana, oltre che portavoce di molte manifestazioni internazionali legate al suo paese, “la dittatura di Pinochet operò nel paese una cesura drammatica nell’evoluzione dell’arte e della cultura. La repressione, il controllo sulle istituzioni culturali e sull’istruzione, la comparsa o l’esilio di intellettuali, furono alcuni dei fattori che interruppero violentemente i percorsi della cultura e furono il detonatore per nuovi processi artistici. Gli artisti presenti in questa mostra si fanno carico di queste contraddizioni interne e, allo stesso tempo, della loro posizione nell’ambito del circuito internazionale. Rispetto allo scenario locale, assumono una posizione più indipendente di fronte al sistema specializzato dell’arte e si muovono tra diversi mezzi e tecniche, rivolgono la propria autoriflessione critica alle micropolitiche del significante”. Ospitata nell’abside della chiesa, l’installazione di Erich Breuer, 113 (2009), raccoglie una serie di rose essiccate appese su una parete nera e corredate da stralci di eventi di cronaca nera. Un lungo funerale di morti ammazzati per motivi più o meno futili, spesso in situazioni domestiche, all’interno della famiglia. Breuer (Los Andes, Cile, 1968) si laurea in architettura nel 1992 ma fin da subito la sua poetica di sofferma sul video; realizza infatti una serie di cortometraggi e video che lo hanno reso famoso a livello internazionale e che gli hanno permesso di entrare a far parte della collezione permanente di video del MOMA di New York.

erich_breuer1132009_400
Erich Breuer

erich_breuer113dettaglio_400

Marcella Bonfanti (Santiago del Cile, 1979), che vive e lavora a Milano dal 2002. presenta i suoi volti realizzati con piccoli timbri seriali, di cui cambia solamente la gradazione cromatica, per ottenere una visione d’insieme uniforme e figurativa. Artista e antropologa, Francisca Sanchez (1975) vive e lavora tra Santiago e Parigi ed espone ormai a livello internazionale (New York, Atene, Amsterdam). Cascada (2008), uno dei due lavori presentati in mostra, è un fine ritaglio su carta in cui l’artista ottiene appunto una cascata di carta. Una grande maestranza tecnica e un gioco illusorio permette alla carta cadente di creare l’illusione della cascata d’acqua. Distruzione, incendi, rovine sono al centro del lavoro di Patrick Hamilton (Lovaina, Belgio, 1974), The Sanhatan Project, 2008. La cultura dell'icona viene in questo lavoro prodotta all’interno della società neo-liberale imposta dai Chicago boys, un gruppo di giovani economisti cileni che si formarono a Chigaco e che il regime di Pinochet utilizzò per dar vita ad un’economia basata essenzialmente su privatizzazioni e liberalizzazioni dell’economia del paese. Il lavoro ironizza sull’iconografia generalizzata della nostra epoca: Santiago diventa Sanhattan, appunto, dove è stata imposta una politica d’integrazione affine alla globalizzazione capeggiata dall’impero. Lo stesso Hamilton spiega: "di fronte ai culti del feticcio e della rappresentazione del mondo mi pare opportuno ristabilire una dimensione più critica e riflessiva in rapporto a un contesto culturale che ci è toccato vivere".

francisca_sanchez_cascada_400
Francisca Sanchez

marcella_bonfanti_wichi_400
Marcella Bonfanti

patrick_hamiltonthe_sanhatan_project2008_400
Patrick Hamilton


 





© ArsValue srl - P.I. 01252700057