ArsKey Magazine | Articolo


Arte Fiera Art First 2012. L'arte di coinvolgere la città
Data: 07.02.2012

vai alla pagina
Vai all'evento: Arte Fiera Art First 2012




Con la direzione artistica di Salvia Evangelisti, la 36ma edizione di "Arte Fiera Art First 2012" ha reso Bologna perno della cultura italiana dell’arte moderna e contemporanea. Infatti la città era coinvolta a pieno nelle iniziative culturali grazie a un impegno comune. «Per realizzare l’obiettivo – ha dichiarato il Presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli – già con questa edizione di mettere in campo l’impegno non solo di una fiera d’arte anche in città, come è stata finora con grande successo Arte Fiera Art First, ma di tutta una città per l’arte». Il tutto si concretizza attraverso iniziative di grande successo come la possibilità, a tutti visitatori di Arte Fiera, di entrare gratuitamente nei musei civici cittadini: MAMbo-Museo d'Arte Moderna di Bologna, Museo Morandi, Museo Archeologico, Museo Medievale, Collezioni Comunali d'Arte, Museo Davia Bargellini, Museo della Musica, Museo del Patrimonio Industriale e Museo del Risorgimento oltre che in quelli di Genus Bononiae, il percorso museale della Fondazione Carisbo. Quest’anno il vernissage ha visto gli artisti del Teatro Comunale sulle note delle splendide arie della Turandot.

Numerose realtà di forte impatto ad esempio gli eventi dedicati a Bill Viola e Marina Abramović e un incontro con Luigi Ontani. 150 gallerie tra le principali in Italia e all’estero, selezionate da un comitato internazionale composto da galleristi, critici e direttori di musei che collaborano alla regia della manifestazione. Un padiglione ha ospitato la sezione più storicizzata con opere dei grandi maestri italiani e internazionali dall’inizio del secolo fino agli anni ‘50. Due invece quelli dedicati alle gallerie che espongono artisti di fama internazionale con un nuovo innovativo lay-out che avvicina i capolavori riconosciuti dell’arte moderna alle opere delle nuove generazioni di artisti presentate dalle giovani gallerie. Oltre 100 eventi che fanno parte del circuito ufficiale di iniziative post fiera legate all’arte contemporanea, denominata Arte Fiera OFF. Il MAMbo, in concomitanza con l’apertura di Arte Fiera, ha inaugurato "Marcel Broodthaers. L’espace de l’écriture" a cura di Gloria Moure. La prima retrospettiva completa in Italia dedicata all’artista belga, unanimemente riconosciuto come una delle figure di riferimento imprescindibili per comprendere lo sviluppo delle ricerche artistiche e teoriche del XX secolo. La Fondazione del Monte, nei locali di via delle Donzelle, regala una mostra antologica di Luciano Minguzzi, mentre all’Oratorio dei Filippini una performance dell’artista Valeria Magli, dal titolo La fantasmatica di Man, dedicata a Man Ray. La Cineteca di Bologna ha presentato tre importanti iniziative: la rassegna Cinevino, con il regista Jonathan Nossiter, in cui grandi film vengono abbinati alla degustazione di grandi vini; un omaggio al video-poeta Enzo Minarelli e una mostra dedicata ai ritratti d’artista del grande fotografo di Antonio Masotti. Fra le iniziative in città, Bologna art Fist, progetto di Arte Fiera in collaborazione con il Comune di Bologna che trasforma la città in un affascinante scenario in cui interventi site specific di artisti italiani e internazionali tracciano un percorso ideale in cui il visitatore è invitato alla scoperta di undici luoghi e palazzi storici per trovare uno stimolo per riflessioni non scontate. “Hyper-Museum Project: l’arte negli mms" è il progetto ideato da Nino Migliori, importante autore della fotografia dal dopoguerra ad oggi, e sviluppato dai due Dipartimenti Educazione con la collaborazione di Contemporary Art Torino e il supporto tecnico di Vodafone. Pensato per riflettere sulle modalità di fruizione e sui gusti dei giovani riferiti all’arte contemporanea è rivolto agli studenti dei licei e delle Accademie di Belle Arti che hanno visitato Arte Fiera e le collezioni permanenti della GAM e del MAMbo. I partecipanti sono stati dotati di un cellulare per permettere di inviare al centro di raccolta GAM gli mms con le fotografie delle opere selezionate tra quelle esposte e le motivazioni relative alla scelta. L’opera più cliccata ad Arte Fiera è stata quella di Jacob Hashimoto "Armada", settecento barche a vela di dimensioni variabili, presentata da Studio la città di Verona. A bordo del Cuore d’Oro è il titolo preso in prestito dalla curatrice Julia Draganovic dal nome dell’astronave sulla quale il protagonista del romanzo “Guida Galattica per gli Autostoppisti” viaggiava per la Galassia. Molto originale il nuovo progetto "On the spot" ideato dal curatore spagnolo Paolo Barragàn: una mostra istantanea, ogni giorno, firmata da quattro curatori di fama internazionale che selezioneranno, secondo tema e tipologia, alcune delle opere esposte dalle gallerie per creare una mostra all’interno della mostra. I curatori coinvolti, Olivier Kielmayer, direttore della Kunsthalle di Winterthur, Francesca Ferrarini, art advisor Laura Pan, curatrice e Barragàn stesso ha personalmente reso unico ogni intervento. Nebojša Despotović vince la sesta edizione del Premio Euromobil, con l’opera “Topologia discreta”, tecnica mista su carta, 2011. Despotović, nato a Belgrado nel 1982 è rappresentato dalla Galleria Boccanera di Trento. Il collettivo argentino Etcetera, l’italiano Emilio Fantin e l’americano Jon Rubin, sono gli artisti finalisti della seconda edizione del Premio Internazionale di Arte Partecipativa, promosso dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con LaRete Art Projects e goodwill, e curato da Julia Draganović e Claudia Löffelholz. Mentre Eulalia Valldosera è la vincitrice della prima edizione del Premio Videoinsight ® con il video Dependencia Mútua, 2009. Nelle parole di Rebecca Russo, ideatrice del progetto Videoinsight ® l’opera ha vinto per la capacità di trasmettere più messaggi significativi da un punto di vista psicoterapeuta. L’artista è rappresentata da Studio Trisorio, Napoli e Impronte, Milano.


Leggi anche:

Intervista a Julia Draganovic
http://www.teknemedia.net/magazine_detail.html?mId=9160

ARTE FIERA ART FIRST 2012: passione, energia e qualità
http://www.teknemedia.net/magazine_detail.html?mId=9173

Arte Fiera Off, le proposte della settimana
http://www.teknemedia.net/magazine_detail.html?mId=9151






© ArsValue srl - P.I. 01252700057