Carmelo Fodaro / Documentazione

Nato a: Borgia Italia



Nato a Borgia, da oltre trent'anni vive e lavora a Roma. Nella Capitale ha frequentato la Scuola Internazionale del Nudo presso l'Accademia di Belle Arti e i corsi di incisione della Scuola San Giacomo.
Nel 1975, assieme ad altri artisti interessati alle tecniche grafiche, fonda il Centro d'Arte Architrave, dirigendo i corsi d'incisione.
Lo stesso anno allestisce presso il Centro Internazionale della Grafica di Venezia una mostra di acqueforti presentata in catalogo da Carlo Levi.
Nel 1977 e fra gli ottanta pittori italiani selezionati dalla Galleria d'Arte Moderna dei Musei Vaticani che acquisisce l'opera presentata.
Nel 1979 il critico Fortunato Bellonzi segnala la sua attività di incisore e lo stesso anno é invitato dalla Quadriennale d'Arte di Roma alla mostra di grafica italiana nei paesi del Centro e Sud America.
Nel 1982 l'Azienda Autonoma di cura e soggiorno di Fiuggi patrocina un'ampia esposizione antologica.
Gli anni '89 e '90 lo vedono, impegnato nella realizzazione del ciclo di opere "La Memoria del Tempo tra Mito e Storia".
Nel 1992 l'Assessorato alla Cultura del Comune di Roma e la Presidenza della Giunta Regionale del Lazio realizzano la mostra antologica "Strategia della Memoria", con oltre sessanta opere eseguite tra il 1975 e il 1992, allestita nelle sale del Museo di Roma a Palazzo Braschi.
Nel 1997 la University of Central Queensland e il TAFE College of Rockhampton (Australia) lo invitano a tenere alcune lezioni sulle tecniche incisorie e contemporaneamente in collaborazione con l'Ambasciata d'Italia, viene allestita una mostra antologica comprendente oltre cinquanta fogli all'acquaforte.
Le sue opere si trovano nelle più importanti collezioni pubbliche e private.
© ArsValue srl - P.I. 01252700057