Istituto Stensen - Dettaglio evento

Sede Via Don Minzoni 25, Firenze -  Mappa
Informazioni Tel 055576551 | istituto@stensen.org | http://www.stensen.org




Sabotaggio. I disertori della realtà

Dal Thursday 21 April 2005
al Saturday 21 May 2005

Comunicato stampa evento: Sabotaggio. I disertori della realtà

Sabotaggio. I disertori della realtà
Gli artisti-pazienti de La Tinaia

Sarà presentata giovedì 21 aprile alle ore 18.30 all’Auditorium Stensen di Firenze (Viale Don Minzoni 25) “Sabotaggio. I disertori della realtà”, la mostra d’arte organizzata dall’Istituto Stensen in collaborazione con il “Centro di Attività Espressive La Tinaia”.

Una mostra che percorre i trent’anni di operato de La Tinaia, un atelier collettivo di pittura e ceramica sorto alla metà degli anni settanta, all’interno dell’Ospedale Psichiatrico di Firenze e tutt’oggi attivo. Oltre 70 pazienti psichiatrici si sono alternati nel tempo lasciando un patrimonio di decine di migliaia di opere: la creatività libera ed indipendente dell’artista–paziente è il fondamento di un percorso di crescita e riabilitazione.

La mostra, curata da Sofia Ciuffoletti, parte da un’idea chiara: far conoscere il lavoro svolto all’interno de La Tinaia alla città di Firenze attraverso il linguaggio dell’arte, delle forme e dei colori. I quadri si presentano nelle forme tipiche dell’Art Brut, termine con il quale il pittore francese Jean Dubuffet, dopo il 1945, volle indicare ogni genere di manifestazione espressiva non accademica, priva di nozioni tecniche e di intenzioni culturali e perciò più spontanea e immediata. L’Art Brut è l’arte dei bambini, degli alienati mentali, dei pittori dilettanti e di strada.
E’ in questo contesto che si inserisce la mostra di pittura degli artisti de La Tinaia: una mostra che rappresenta il linguaggio degli artisti-pazienti, un grido che scardina la realtà che siamo abituati a pensare come unica.

Dopo l’inaugurazione della mostra verrà proiettato il video di Paolo Pisanelli “Nella prospettiva della chiusura lampo”, un documentario sulla chiusura dei manicomi (legge Basaglia) dal punto di vista dei pazienti dei laboratori artistici all’interno degli ex ospedali psichiatrici di Roma e Firenze («La Tinaia» laboratorio di attività espressive Ex Ospedale Psichiatrico S. Salvi, Firenze – Ottavo Padiglione Ex Ospedale Psichiatrico S. Maria della Pietà). A seguire l’incontro con il responsabile del M.O.M, salute mentale adulti del distretto 2, Giuseppe Saraò, con la responsabile del centro La Tinaia Lorella Grecu e gli operatori del laboratorio Maika Cavarretta. e Luca Vivoli.

Saranno presenti alcuni degli artisti che espongono: Umberto Ammannati, Vanda Canarutto, Pierluigi Cortesia, Guido Boni, Gianni Galli, Giovanni Galli, Massimo Modisti, Marco Raugei, Franca Settembrini, Claudio Ulivieri.


Ufficio Stampa Stensen
Antonio Pirozzi – Jacopo Storni
339 5238132 – 335 7163225
ufficio.stampa@stensen.org


© ArsValue srl - P.I. 01252700057