Matteo Galbiati / Dettaglio evento





Gianni Moretti - Del corpo intorno 2005-2007

Dal Thursday 13 September 2007
al Sunday 14 October 2007

Orari:
martedì/sabato 15.30/19.00
domenica e lunedì chiuso
Gli artisti correlati Gianni Moretti

Comunicato stampa evento: Gianni Moretti - Del corpo intorno 2005-2007

Via Brera 5 Milano

a cura di Cecilia Antolini e Matteo Galbiati

"...La polvere descrive soggetti impressionati in forme semitrasparenti, caduche, che si stanno sgretolando. Da una prima lettura il senso è di drammatica consunzione, di un deterioramento lento ed inesorabile. Ma la realtà ambigua delle sue opere le associa anche ad un altrettanto lento emergere alla vita; quasi da un pregresso disfacimento ora, gli stessi elementi, si riprendono, si addensano a ricompattare la materia di cui erano costituiti. Il segno, già evidente nelle opere monocrome, si sottolinea ancor più lucidamente negli interventi con polveri differentemente colorate, in cui il passaggio vita-morte-vita è accentuato dal diverso accostamento cromatico.
L’Arte di Moretti si fa sempre addentro alle cose, avviene nel luogo che a queste dà forma; mantenendo la trasparenza leggera della materia le associa l’aspetto fondamentale della mobilità di significazione tra sparire e apparire, consumarsi e comporsi. ..."

da L'inevitabile incontro con Gianni Moretti di Matteo Galbiati

"...Dietro le sue soluzioni formali, molto prima che i loro contorni esistano anche solo come immagini mentali, l’artista nasconde un lavoro lungo. Simile per accanimento agli studi preparatori dei grandi pittori della tradizione, denso di tentativi che si perderanno lungo la strada. Non senza il dolore che ogni perdita comporta, non senza il sacrificio che lasciare una traccia per poi abbandonarla inevitabilmente impone. Tuttavia, nella stratificazione che la tecnica stessa dell’artista mette in campo, agisce e si amplifica un’idea di disposizione su più livelli: chiaroscuri che non riguardano tanto le vicende della materia ma, innanzitutto e soprattutto, i percorsi mentali che hanno portato proprio a quella immagine. Mai proposta a caso, né con la comodità di un repertorio già assodato, ogni figura di Gianni Moretti ha una lunga gestazione. È una meta in senso pieno, che dà sollievo quando finalmente se ne conferma l’esistenza e trova il suo significato in tutto ciò che la memoria del viaggiatore vi filtra e vi sovrappone, molto più che in ciò che l’occhio crede di scorgervi. ..."

da Verso Gianni Moretti di Cecilia Antolini

Biografia

Nato a Perugia nel 1978, nel 1997 si diploma in Disegno della Moda e del Costume all’Istituto d’Arte di Perugia. Nello stesso anno si trasferisce a Bologna per frequentare il DAMS e l’Accademia di Belle Arti presso la quale consegue, nel 2005, il diploma in Decorazione.
L’esperienza vissuta nei sette mesi trascorsi a Berlino nel 2002 lo indirizza verso la fotografia e, tornato in Italia, si trasferisce a Milano per una borsa di studio ottenuta presso l’Istituto Italiano di Fotografia. A questi inizia ad accostare i primi lavori pittorici che attualmente sono primari per la sua ricerca. Iscritto all’Accademia di Belle Arti di Brera sta concludendo la specializzazione in Pittura.
Tra i riconoscimenti ottenuti: uno per l’incisione (Premio Nazionale delle Arti 2003, Roma), uno per la fotografia (Premio Iceberg 2005, Bologna) e due per la pittura (L’Arte e lo Sport. Premio Accademia Olimpica Nazionale 2006, Roma e il XXIII Premio Oscar Signorini 2006, Milano).
Dal 2006 è stato selezionato per il Premio Arti Visive San Fedele (Milano) per il quale ha esposto come artista nelle mostre Il Viaggio. Essere in/moto (Edizione 2005-06) e Il male (Edizione 2006-07) nella quale ha ottenuto la Selezione Speciale dei curatori.
Tra le recenti collettive si ricordano: nel 2007 LVII Rassegna Internazionale D’Arte G.B. Salvi, Palazzo Ex Pretura, Sassoferrato (AN); Allarmi 3. Nuovo Contingente, Caserma De Cristoforis, Como. Nel 2006 Migra-Azione. Azione 3 “migraidentità”, Tenuta Bertottina, Vespolate (NO); Il Proprio Luogo, Castello Borromeo, Corneliano Bertario-Trucazzano (MI). Nel 2004 XIX Premio di Incisione Giorgio Morandi 2004, Galleria d’Arte Moderna, Bologna; L’Arte e lo Studio: La Collezione 2004, Museo di Palazzo Poggi, Bologna con un’opera acquisita dal museo.

Inaugurazione giovedì 13 settembre 2007 ore 19.00
presente l'artista
Cecilia Antolini
Matteo Galbiati
autori dei saggi in catalogo

13 settembre - 14 ottobre 2007

M O N T R A S I O ARTE
Via Carlo Alberto 40
20052 Monza
Tel. 039 321770
Fax 039 2301879

Via Brera 5
20121 Milano
Tel. 02 878448 02 875522

128 west 121st street
10026 New York N.Y.
Tel. +1 646 884 4624 – +1 646 306 7827

montrasio@montrasioarte.com
http://www.montrasioarte.com

© ArsValue srl - P.I. 01252700057